Sino alla tarda mattinata di oggi all’ospedale Borea di Sanremo resterà aperta la camera ardente per Irdi Duda, 15enne morto lunedì sera per un malore mentre stava andando in palestra in via Martiri della Libertà.
La salma di Irdi, giovane di origine albanese che viveva con la famiglia a Sanremo, verrà poi trasferita a Tirana, dove saranno celebrati i funerali e dove sarà sepolto il 15enne. La morte potrebbe essere stata causata da una cardiomiopatia. Irdi era stato trovato dal personale del 118 accasciato su uno scooter: con sé aveva la borsa della palestra, contentente i guantoni. Il magistrato ha aperto un fascicolo sul decesso, facendo acquisire la cartella clinica dell’ospedale e la documentazione sanitaria del ragazzo. Irdi studiava al Liceo Scientifico Tecnologico Colombo e giocava a football americano nel Waves Sanremo Riviera dei Fiori.