Don Matteo Boschetti, parroco di Pontedassio si è rivolto ai ladri che sabato durante la Santa Messa in canonica hanno svaligiato la cassaforte, rubando oggetti preziosi.
“Almeno il Gesù Bambino deve tornare – scrive il parroco in una lettera aperta ai ladri – Non potete tenerlo tra le vostre mani, impunemente, senza sentirne il rimorso, senza che bruci tra le vostre dita, perché non è da essere umani umiliare la preghiera dei semplici e farsi beffe della fede dei poveri. Restituiteci il nostro Gesù Bambino! Il nostro Bambinello non può diventare un oggetto da museo, non è fatto per il feticismo di collezionisti”.