Arma di Taggia, morte di Massimiliano Anfossi: l’investitore rischia 12 anni di carcere

Il reato di omicidio stradale gli è stato contestato in flagranza con le aggravanti della guida in stato di ebbrezza e del superamento dei limiti di velocità