Il Consorzio Mete di Liguria ha un nuovo Presidente, Tiziana Guglielmi, affiancata e sostenuta in questa nuova avventura da due vicepresidenti, Rossella Boeri e Rosanna Brun.
Tutto al femminile, il Consorzio, che raggruppa strutture extralberghiere, è composto, oltre che dalle sopracitate Signore, da Maura Muratorio, Lorena Acquarone e Maria Donata Bianchi.

Le Mete partendo da Levante sono: I Freschi a San Bartolomeo al Mare, Valcrosa a Diano Arentino, Borgo Muratori a Diano Marina, Molino dei Giusi a Imperia, Uliveto Saglietto a Poggi di Imperia, L’Adagio a Badalucco. Sei dimore autentiche incastonate nella Liguria di ponente, diverse, originali e ricche di storia.Il Consorzio è stato fondato con l’obiettivo di promuovere il ponente ligure in tutte le sue caratteristiche peculiari e intende proseguire su questa strada, creando percorsi che mettano in luce le sue eccellenze tra cui l’olio extravergine di oliva di cultivar Taggiasca e i vini della nostra terra, con uno sguardo rivolto alle numerose bellezze paesaggistiche ed artistiche di un territorio ancora poco conosciuto.

Con i suoi programmi esperienziali, ogni Meta accoglierà il viaggiatore in un incontro sensoriale a 360°.

Recentemente il sodalizio ha aderito al progetto internazionale “Le libere viaggiatrici” volto a diffondere un turismo tutto al femminile per invitare le donne di tutto il mondo ad un viaggio sicuro e ricco di esperienze, È nata così “La guida delle libere viaggiatrici” ricca di spunti e suggerimenti molto interessanti, con itinerari in Italia e nel mondo.

In attesa che la pandemia possa essere in qualche modo vinta, il Consorzio Mete di Liguria è pronto alle nuove sfide che attendono il comparto del turismo, ormai riconosciuto come uno dei più importanti settori dell’economia del nostro Paese.