Il derby del Ciccione si avvicina, l’adrenalina sale e la mente va indietro nel tempo agli ultimi match infuocati disputati nell’impianto imperiese.

In serie D il precedente più recente risale alla stagione 2007/2008, precisamente al 7 ottobre 2007: la Sanremese di Roberto Biffi strappò un punto senza troppa fatica ai nerazzurri di Giancarlo Riolfo. Fu una gara con poche emozioni, chiusa con uno scialbo 0-0.

Per risalire all’ultima vittoria biancoazzurra al Ciccione, sempre in serie D, bisogna andare invece più indietro nel tempo, fino al 22 dicembre 2002 e alla stagione 2002/03. Fu un trionfo per la Sanremese di Silipo che arrivò al match col vento in poppa, forte di una serie impressionante di risultati positivi, e al Ciccione si impose per 4-1. La gara fu praticamente senza storia. Dopo il vantaggio iniziale di Iannolo su rigore per i padroni di casa, i biancoazzurri pareggiarono con un’autorete di Cocito e poi dilagarono grazie ai gol di Liperoti, Calabria e Papa.

L’ultimo precedente in ordine di tempo giocato a Imperia, invece, risale al campionato di Eccellenza 2015/16. Era il 29 novembre 2015. L’Unione Sanremo di Roberto Cevoli, subentrato da due settimane a Valentino Papa, espugnó il Ciccione per 2-1. Dopo il vantaggio di D’Alessandro e il pareggio di Prunecchi su rigore, fu l’ex Davide Rovella a regalare i tre punti ai suoi compagni.

Al Ciccione insomma il derby più caldo del Ponente torna in un match di serie D dopo 14 anni. L’attesa cresce, inutile nasconderlo. L’unico rammarico è che la gara sarà a porte chiuse per le disposizioni anti Covid. Un vero peccato, perché un incontro del genere con le due tifoserie sugli spalti avrebbe assunto ben altro sapore. Speriamo che questo incubo che stiamo vivendo fin