La “Pandemia del Coronavirus” non ha fermato i buoni propositi che sotto l’egida di “Amore – Solidarietà – Generosità” l’Amministrazione Comunale di Castellaro ha invitato i privati cittadini e commercianti a partecipare al concorso “Addobbiamo il Nostro Borgo” giunto alla Terza Edizione.

Le immagini del sancito “Gemellaggio Natalizio” fra il Comune di Castellaro e l’Unicef Imperia hanno immortalato il Sindaco GALATA’ Giuseppe, il Vice-Sindaco ARNALDI Mattia e la Prof.ssa TIRARI Colomba Past-President del Comitato UNICEF Provincia di Imperia.

L’Amministrazione Comunale ringrazia la PRO LOCO di Castellaro, i volontari (GRIGOLETTO Igor – ANFOSSI Pietro – GULLI Mario) che hanno collaborato a questa iniziativa ed il referente Unicef di zona Sig. REGINA Raffaele di Taggia.

Dopo il successo delle passate edizioni, anche quest’anno con una modifica sostanziale, si è riproposta l’iniziativa sempre con lo scopo di rendere il “Borgo Medievale di Castellaro” affascinante e suggestivo in un clima Natalizio.

Per la buona riuscita della kermesse natalizia popolare la cittadinanza ed i commercianti hanno aderito illuminando i balconi, le finestre, le vetrine ed angoli incantevoli del paese con gli addobbi (…Luminarie, Presepi ed Alberi…) caratteristici del Santo Natale.

I partecipanti all’iniziativa hanno inviato decine e decine di fotografie ai responsabili della raccolta delle testimonianze riguardanti gli addebbi natalizi ed il Sig. Raffaele Regina (…Rappresentante Unicef di Zona…) molto entusiasta del grande successo ottenuto dalla brillante idea organizzata e voluta tenacemente dall’Amministrazione Comunale di Castellaro, ha rilasciato questo commento : …la spesa di denaro pubblico per eventuali “fuochi d’artificio” avrebbe fatto pessima figura di fronte all’esplosione di luci che ha infiammato la cittadina di Castellaro e grazie alla kermesse “Addobbiamo il Nostro Borgo” ha sottolineato e messo in evidenza che… Fare del bene ??? fa bene al corpo, alla mente ed al Cuore !!!

Lunga la lista delle famiglie, delle persone e delle attività commerciali partecipanti ma si può dire che tutta la cittadinanza ha fatto presenza a cui vanno rivolti sentiti ringraziamenti perché senza di loro nulla poteva essere fatto con simili risultati per un impegno di Solidarietà.

Ecco elencati alcuni nominativi con le più suggestive e rappresentative immagini dell’evento :
a) Presepe in Parrocchia realizzato da Beppe, Ilario, Francesco, Nicolò e Stefano.
b) Parrocchia San Pietro in Vincoli, Edicola Votiva di San Giuseppe e Piazza Marconi.
c) Famiglie Anfosso, Balestra, Gismondi, Grigoletto, Mazzotta, Nigro, Russo e Siffredi.
d) Signore Ana Maria Masciopinto, Domenica Palumbo, Isabella Tuttolani, Paola Pilone e Monia Russo la celebre Cantante del Festival di Sanremo.
e) Signori Amerigo Coggiola, Fabio Balestra e Giuseppe Anfosso.
Un lungo ed arduo lavoro quest’anno è toccato a “Babbo Natale” chiamato dall’Amministrazione Comunale per fotografare le decine e decine di postazioni di addobbi natalizi che con grande entusiasmo tutta la cittadinanza ha fatto con il cuore.

Mentre il “Babbo Natale di Castellaro” ha significato il lavoro d’accensione delle “Luci del Borgo” in quanto ogni luce è stato un gesto di amore, di solidarietà e di generosità verso i Bambini di tutto il mondo, la “Befana” ha spento momentaneamente quelle “Luci di Solidarietà” ma nel cuore di tutti i Bambini rimarrà la dolce speranza di un futuro migliore !!!

La vignetta della “Befana” in compagnia di “Babbo Natale” sembra dire : Anche quest’anno il nostro lavoro è terminato… Ci vediamo, e fate i bravi per tutto l’anno 2021…

Con il contributo elargito dall’Amministrazione Comunale, quest’anno a favore dei Bambini e delle Bambine, si aiuteranno sia i nostri connazionali che coloro ai confini del mondo…

L’Amministrazione Comunale, per ogni adesione all’iniziativa, devolverà un contributo a favore dell’UNICEF Onlus – Comitato Provinciale di Imperia.

Gli allestimenti sono stati visibili dal 18 Dicembre 2020 fino al 10 Gennaio 2021.

In questi prossimi giorni, a tutte famiglie e attività commerciali che hanno partecipato all’iniziativa, verrà consegnato un oggetto ricordo da ritirare presso la Pro Loco di Castellaro.

La vignetta della “Befana di Castellaro” in volo sulla sua leggendaria scopa, fugge via portandosi dietro tutto il male che il 2020 ci ha fatto, salutandoci così : Ciao a tutti ed arrivederci a prossimo anno.