Domenico Pellegrino, 23 anni, accusato di aver ucciso Joseph Fedele, 60 anni, il 21 ottobre a Ventimiglia, si è avvalso della facoltà di non rispondere davanti al gip Carla Pastorini, di Genova. Il giudice ha messo agli atti le dichiarazioni rilasciate da Pellegrino nell’interrogatorio del 22 dicembre reso al pm Marco Zocco.