Il sindaco di Bordighera, Vittorio Ingenito, interviene in merito alla misurazione della temperatura a scuola.
“Dal momento che il Ministro Azzolina impedisce ai Sindaci di emettere ordinanza affinchè la temperatura corporea degli alunni sia misurata a scuola, ho chiesto alla Dirigente Scolastica, Dottoressa Antonella Costanza, di adottare il vademecum dell’ASL1 Imperiese e di introdurre comunque tale pratica. Questo, a tutela della salute dei nostri ragazzi e delle famiglie” afferma il sindaco.