Nei locali della biblioteca comunale “Fenga” di Castelnuovo Belbo (Asti) sabato 6 aprile, si è svolta una tappa del “Biodiversità tour 2019”.
Fra i relatori, oltre al sindaco Aldo Allineri, che ha aperto i lavori del convegno portando i saluti ed i ringraziamenti dell’ amministrazione comunale di Castelnuovo Belbo, il Senatore della Repubblica, Massimo Berutti con un intervento sul “Disegno di legge al Senato sul tema “Piccole produzioni agroalimentari come tutelarle?”. A seguire sono intervenuti Massimo Badino, Vittorio Quaglia e Stefano Scavino sull’ importante e coinvolgente tema de “I cambiamenti climatici e la necessità di un nuovo modo di coltivare la terra. L’esperienza di agricoltori locali e del primo anno di orto sociale naturale”. Infine l’ intervento di Marco Damele con “La cipolla egiziana ligure tra agrobiodiversità e futuro ” presentando una particolare e gustosa degustazione di antichi prodotti tipici da forno dolci e salati con la cipolla egiziana ligure a cura del Panificio F.lli Lia di Camporosso. A moderare l’incontro è intervenuto Stefano Zunino, per Coldiretti Asti.
Da un’antica ricetta locale del Panificio Fratelli Lia è stata proposta anche la “Focaccia dolce con Cipolla Egiziana Ligure”. Un dolce della tradizione molto apprezzato che ha incuriosito i partecipanti diventando in maniera quasi del tutto inconsapevole un vero e proprio testimone di cultura alimentare e rurale. Una focaccia gustosa e carica di fantasia, al profumo di arancia e foglie di cipolla egiziana concepita da una società che tanti anni fa era ancora intimamente legata alla terra.
Il prossimo appuntamento con Marco Damele ed il suo Biodiversità Tour sarà sabato 13 aprile alle 18.30 a Camerana (Cuneo).