Oggi e con effetto dal 26 marzo ho deciso di rassegnare le mie dimissioni da Direttore Sportivo della S.S.Argentina s.r.l. perché ritengo che non ci siano più i presupposti per proseguire il rapporto professionale. Sono convinto del fatto che, con maggiore appoggio da parte dei vertici precedenti ed attuali, la situazione sportiva non sarebbe stata difficile quanto ora è. Tengo a sottolineare che, nonostante un contratto in essere con la Società, ad oggi non è stato onorato alcun impegno ma, per l’affetto che mi lega ai colori rossoneri, avrei comunque terminato la Stagione Sportiva. Per questo nelle dimissioni formalizzate nelle ultime ore rinuncio a quanto stabilito dall’accordo. Allo staff e alla squadra vanno i miei più calorosi auguri per il loro futuro.
Angelo Fameli