Il processo per il voto di scambio light relativo alle elezioni comunali del 2011 a Diano Marina ha rischiato di ripartire da zero. La lista del sindaco Giacomo Chiappori fu sospettata di “combine” con la comunità calabrese.
Il giudice Alessia Ceccardi è stata trasferita a Savona ed è stata sostituita da Laura Russo. Gli avvocati hanno scelto di non cancellare quanto fatto sinora ma di procedere come se non ci fosse stato il cambio tra i magistrati, come scrive Maurizio Vezzaro su “La Stampa”.