Il tribunale di Imperia ha condannato un padre a 10 anni di reclusione e la madre a 6 anni, il primo con l’accusa di violenza sessuale nei confronti di una delle due figlie; la seconda per favoreggiamento. Il processo riguardava gli abusi su due sorelle di 30 e 36 anni: nel primo caso per 22 anni di fila e nel secondo, per 5 anni. Alla madre è stato imputato il fatto di essere a conoscenza delle violenze, ma di non aver mai denunciato.