Secondo l’Istat sono 104.324 le persone povere in Liguria, una ogni 16 abitanti. Stamani gruppo Pd in Consiglio regionale per presentare il nuovo “Reddito di inclusione” approvato dal Governo che entrerà in vigore dal primo gennaio 2018. In Liguria nel 2016 sono stati presentati 24 mila Isee sotto i 3 mila euro, 10 mila sotto i 5 mila euro e 12 mila nella fascia 5-7 mila euro.
“In Liguria con il centrodestra al governo aumenta la povertà, la giunta Toti ci sta portando verso indici da Sud Italia. La Regione Liguria non ha ancora varato un piano operativo sul Reddito di inclusione” dicono i consiglieri regionali del Pd Raffaella Paita e Giovanni Lunardon.