Sabato 14 ottobre i Volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile di Imperia e l’U.S. Caramagna organizzeranno presso il Parco Urbano la giornata “Io non rischio”, per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare i propri concittadini sul rischio sismico, sul rischio alluvione, sul maremoto e per comunicare le buone pratiche di prevenzione dei rischi.
Per il settimo anno consecutivo il volontariato di Protezione Civile, le istituzioni e il mondo della ricerca scientifica si impegnano insieme per la campagna di comunicazione nazionale sui rischi naturali che interessano il nostro Paese. L’edizione 2017 sarà una occasione speciale in quanto le piazze si arricchiranno di iniziative ed eventi: i volontari, infatti, accompagneranno la cittadinanza in un percorso legato alla conoscenza dei rischi specifici del territorio e alla memoria dei luoghi.
I volontari del Gruppo Comunale di Imperia parteciperanno alla campagna con il punto informativo “Io non rischio” allestito al Parco Urbano per incontrare la cittadinanza, consegnare materiale informativo e rispondere alle domande su cosa ciascuno di noi può fare per ridurre il rischio sismico.
In collaborazione con U.S. Caramagna e la sezione provinciale della FCI, si svolgerà una gimkana ciclistica per i bambini delle scuole elementari cittadine.
L’Assessore alla Protezione Civile del Comune di Imperia Simone Vassallo a tal proposito esprime la propria soddisfazione: “L’adesione alla campagna ‘Io non rischio’ testimonia una volta ancora la sensibilità del Comune di Imperia alle problematiche di natura idrogeologica e per il rischio sismico che interessano il nostro territorio e la sua popolazione. Con l’occasione voglio ringraziare tutte le associazioni di Volontariato ed il Gruppo Comunale di Protezione Civile di Imperia per l’attività che svolgono quotidianamente ed invito a partecipare all’incontro presso in nostro stand al Parco Urbano sabato 14 ottobre”.