Quando la giunta decise di esporre lo striscione per Giulio Regeni approvammo subito. Oggi il New York Times rivela che Obama consegnò al nostro governo prove certe sulle responsabilità egiziane e la smentita della Farnesina lascia più dubbi che certezze.
A questo punto o dal Comune si esige che il nostro governo vuoti davvero il sacco o tanto vale togliere quello striscione dal sapore quasi beffardo. Anche Ventimiglia vuole la verità su quella brutta vicenda ed è dovere del Sindaco farsene portavoce. Invitiamo tutte le forze presenti in Consiglio Comunale ad una richiesta congiunta in tal senso.