Continuano i controlli antiabusivismo in città da parte dei Carabinieri di Sanremo. In tale ambito i Carabinieri della Stazione di Sanremo hanno dato esecuzione ad un ordine di espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Imperia nei confronti del 47enne senegalese, residente a Sanremo, condannato per i reati di ricettazione e introduzione nello Stato e commercio di merce con segni falsi. L’arrestato era stato precedentemente denunciato in stato di libertà dai Carabinieri di Sanremo, durante un servizio anti-contraffazione, perché sorpreso mentre vendeva prodotti con marchi palesemente contraffatti. L’uomo è stato sottoposto dai Carabinieri di Sanremo alla misura delle detenzione domiciliare presso la propria abitazione e dovrà rimanerci per i prossimi tre mesi.
Sempre i Carabinieri della Stazione di Sanremo, in mattinata, durante il mercato settimanale hanno fermato un 19enne bengalese trovato in possesso di oltre 100 occhiali riportanti marchi di fabbricazione di famose firme abilmente contraffatti. La merce è stata sequestrata e il 19enne è stato denunciato in stato di libertà per ricettazione e introduzione nello Stato e commercio di merce con segni falsi.