La Prefettura di Savona ha revocato le misure di accoglienza nei confronti di un richiedente asilo, un nigeriano di 21 anni, perché sorpreso a mendicare ad Alassio, dove vige un’ordinanza che proibisce l’accattonaggio. Il giovane, ospite di una cooperativa, è stato sanzionato dalla Polizia Municipale e segnalato alla Prefettura: “Quest’ultima ha ritenuto di disporre la revoca delle misure di accoglienza. Il comportamente del giovane evidenzia una mancanza di volontà a integrarsi e a rispettare le leggi” dice il sindaco Enzo Canepa all’Ansa.