Continua la campagna di informazione rivolta alla cittadinanza sul tema della Protezione Civile promossa dall’Assessorato competente della Città di Imperia: nei mesi scorsi infatti il personale comunale addetto al Servizio, i Volontari appartenenti al Gruppo Comunale e SS Trinità ed i geologi Claudio Geranio e Simone Pittaluga, Volontari a loro volta, hanno svolto diversi incontri nelle scuole medie cittadine: in particolare si sono tenute lezioni presso l’Istituto Misericordia, Istituto Comprensivo Littardi e Boine e sezione di Via Cesare Battisti dell’istituto Comprensivo N. Sauro; durante gli incontri è stato illustrato il nuovo sistema regionale di allertamento, i principali rischi legati all’ambiente, le norme di autoprotezione da adottarsi prima, durante e dopo un evento calamitoso.

Il percorso formativo intrapreso ha poi avuto il suo epilogo presso l’ Elisuperficie “San Lazzaro” dove è stato mostrato ai ragazzi il funzionamento dei mezzi e delle attrezzature in dotazione alle forze preposte all’intervento in caso di evento calamitoso.

L’Assessore alla Protezione Civile del Comune di Imperia Simone Vassallo a tal proposito esprime la propria soddisfazione: ”Come da programma proseguiamo il nostro percorso di incontri rivolti alla cittadinanza su un tema molto delicato quale è quello della Protezione Civile. Questa volta si è cercato di veicolare il tutto tramite la popolazione scolastica in quanto riteniamo che i giovani possano essere lo strumento più efficacie per arrivare alle famiglie. Colgo l’occasione per ringraziare le scuole che hanno dato la disponibilità partecipando al Progetto, ai tecnici Geranio e Pittaluga che si sono prestati mettendo a disposizione dei ragazzi le loro competenze scientifiche, i Volontari intervenuti durante le varie sessioni, la Protezione Civile Comunale, i Vigili del Fuoco ed il personale della Heliwest, azienda preposta per conto di Regione Liguria allo spegnimento degli incendi boschivi: il tutto testimonia una grande sinergia tra le varie funzioni preposte alla tutela della popolazione”.