Il duo Toti-Viale, dopo aver rassicurato i cittadini sul futuro degli ospedali di Bordighera, Cairo e Albenga, ha confermato la volontà di svendere questi tre presidi sanitari ai privati. Una decisione calata dall’alto, senza ascoltare le ragioni del territorio, che conferma l’allarme lanciato dal Pd nei mesi scorsi. La destra ligure ha come obiettivo una sanità a due velocità: una per i ricchi e una per i poveri, con un pubblico sempre più obsoleto e inefficiente e un privato che solo alcuni cittadini potranno permettersi. È del tutto inspiegabile, poi, la decisione di triplicare la durata dei contratti privati per la gestione degli ospedali, che passano da tre a nove anni. Il Partito Democratico è pronto a lottare con tutte le proprie forze contro la distruzione della sanità pubblica ligure.
Raffaella Paita, capogruppo Pd in Regione Liguria