Sono decine le auto di francesi respinte al confine italo-francese di Ventimiglia nel primo giorno di rafforzamento dei controlli anti Covid, che ha visto impegnati Polizia, Carabinieri, Finanza e Polizia Locale. C’è chi entra in Italia per acquistare le sigarette e chi per fare la spesa in un grande centro commerciale della val Roja, chi per andare in centro a Ventimiglia. Dopo l’aumento dei contagi in provincia di Imperia, le misure di sicurezza scattate oggi hanno nel mirino chi entra in Italia senza giustificato motivo.