Tre morti e diversi feriti a Nizza in seguito ad un attacco compiuto stamani nella chiesa di Notre-Dame. Le vittime sono due donne e il custode della chiesa. Il corpo di una delle due è stato trovato all’interno della chiesa. La seconda donna, gravemente ferita dall’assalitore, era riuscita a fuggire rifugiandosi in un bar di fronte alla chiesa ma è morta per le ferite riportate. Secondo “Le Figaro” una delle vittime è stata sgozzata e un’altra decapitata. La polizia ha arrestato il responsabile. La procura anti-terrorismo ha avviato un’inchiesta per “omicidio e tentato omicidio in relazione ad un’impresa terroristica e associazione a delinquere di stampo terroristico”. “Ho chiesto che tutte le chiese restino chiuse, che tutti i luoghi pubblici che possano essere oggetto di inquietudine siano chiusi per ora” ha detto il sindaco di Nizza, Christian Estrosi.