A Imperia la Polizia ha denunciato due italiani di origine rom sorpresi in regione Marte, a Porto Maurizio. Per i due, oltre alla denuncia per il possesso ingiustificato di strumenti atti ad offendere, è scattato anche il sequestro dell’auto. Il minorenne è stato affidato a una comunità, il maggiorenne è stato allontanato da Imperia dove non potrà tornare per 3 anni, come scrive Enrico Ferrari su “La Stampa”.