In provincia di Imperia i Carabinieri in poche ore hanno denunciato 11 persone, sotto sorveglianza attiva o contagiate dal Coronavirus, sorprese fuori di casa mentre violavano le prescrizioni della quarantena, volontaria o obbligatoria. Nessuna multa, ma una denuncia ai sensi dell’articolo 452 del Codice Penale, che riguarda i “delitti colposi contro la salute pubblica” (con pena prevista va da uno a 5 anni), come scrive Giulio Gavino su “La Stampa”.