A Imperia ha molestato le clienti di un locale in via San Carlo a Oneglia poi, quando è arrivata la polizia, s’è finto agente sotto copertura impegnato in una missione segreta. Un 35enne alticcio si è reso protagonista di una serata a base di alcol e follia. Per rendersi più credibile ha chiamato al cellulare il proprio comandante, invitandolo a venire sul posto per chiarire. Poco dopo, è arrivato il “capo”: la mamma dell’uomo. La donna è riuscita ad evitare al figlio una denuncia per millantato credito, non quella per ubriachezza molesta, come scrive Maurizio Vezzaro su “La Stampa”.