Nel pomeriggio di ieri un equipaggio della Squadra Volante in seguito ad una segnalazione effettuata tramite il Numero Unico Di Emergenza 112 si è portato in un noto negozio di abbigliamento del centro, dove un giovane magrebino aveva appena rubato un paio di jeans.
Il personale del centro commerciale ha riferito agli agenti che lo straniero, per passare inosservato e guadagnare la fuga, dopo aver staccato il dispositivo antitaccheggio ha calzato sotto i propri pantaloni il capo da rubare, salvo essere visto e bloccato senza soluzione di continuità dagli operatori addetti alla vigilanza del centro.
Questi ultimi hanno consegnato lo stesso alla pattuglia giunta sul posto, che denunciava all’autorità giudiziaria l’uomo per furto aggravato e restituiva il maltolto al negoziante.
Nello stesso giorno è stato identificato e deferito all’autorità giudiziaria un altro marocchino di 26enne riconosciuto dal personale della Sezione Investigativa del Commissariato di Sanremo come l’autore di un furto con strappo avvenuto qualche giorno prima ai danni di una donna moldava in Via Palazzo, a cui è stata sottratta con violenza la borsa con tutti i suoi averi, per un valore totale di circa 800 euro.