Si è svolta questa mattina, presso la Sala Giunta di Palazzo Civico a Imperia, una riunione tra il sindaco, Claudio Scajola, la società Rivieracqua e i tecnici di Comune e Provincia  per affrontare il tema del funzionamento del depuratore.

Nel corso dell’incontro è emerso che l’impianto è rientrato in servizio nelle sue componenti essenziali, mentre proseguono i lavori di manutenzione su altre parti. Rivieracqua ha inoltre reso noto di aver individuato un fornitore per lo smaltimento dei fanghi di depurazione e di aver avviato il lavoro necessario per realizzare in prospettiva il trattamento in loco. Il contenzioso finanziario tra le parti è in via di risoluzione.

“Abbiamo sbloccato una situazione che era stata ferma per troppo tempo”, commenta il sindaco Scajola. “Vigileremo costantemente affinché tutte le parti coinvolte nella questione facciano ciò che è di loro competenza”.