Personale della Squadra del Commissariato di Sanremo, il 22 novembre, ha identificato e segnalato alla Procura di Imperia gli autori della rissa avvenuta nei pressi di Piazza Borea D’Olmo la notte del 18 novembre A seguito di alcune segnalazioni circa una persona ferita nei pressi di via Mameli, la Squadra Volante del Commissariato, inviata sul posto, soccorreva con l’ausilio del 118 uno straniero B.A., del 1991, che, a seguito delle lesioni subite, appariva in forte stato confusionale.
Grazie alle informazioni assunte da alcuni cittadini presenti al momento della violenta aggressione, a quanto riferito dalla vittima (che riportava più di 30 giorni di prognosi per le ferite riportate al volto ed al corpo) e soprattutto grazie alle immagini del sistema di video sorveglianza cittadino, veniva interamente chiarita la dinamica dell’accaduto e le responsabilità dei partecipanti. Le ragioni dell’aggressione sono presumibilmente da ritrovare in futili motivi oltre che nello stato di forte alterazione psico-fisica di tutti gli stranieri coinvolti, forse dovuta all’assunzione di alcol.
Tutti e tre gli stranieri coinvolti, di cui uno minorenne, sono sedicenti ed irregolari sul territorio nazionale e tutti con numerosi precedenti di polizia per reati in materia di stupefacente e contro il patrimonio. Gli stessi sono stati indagati per rissa e lesioni gravi e la loro posizione è ora al vaglio dell’Autorità Giudiziaria per i provvedimenti di competenza.