“E’ più che positivo il bilancio di questa edizione, siamo infatti soddisfatti sia del numero dei partecipanti sia di come tutto sia andato per il meglio”. Così Fabrizio Fusini, Presidente dell’UC Sanremo, commenta la 48° Granfondo Milano – Sanremo disputata domenica scorsa. Un appuntamento dal grande fascino che richiama ogni anno tantissimi amatori che si vogliono misurare su un percorso entrato nella storia del ciclismo.
“Quest’anno abbiamo avuto un migliaio di iscritti, per il 75% composto da stranieri – prosegue – alcuni di loro sono giunti appositamente da Paesi molto lontani come Sudafrica, Australia, Russia e Filippine. Si tratta infatti di una Granfondo molto sentita nell’ambiente ciclistico per il grande fascino della Classicissima. Domenica mattina siamo partiti da Milano con il bel tempo, poi sul Turchino abbiamo incontrato la nebbia, ma giunti in riviera è tornato il sole che ci ha accompagnato fino al traguardo di Sanremo”.

La classifica per società ha visto il successo, per numero di iscritti, del Team tedesco Kulessa, seguito da Villerbus, Di Battista, Rad Sport Frei e Velotour. La premiazione si è svolta al Palafiori di Sanremo, centro logistico della manifestazione, alla presenza delle autorità locali. Alla cerimonia sono infatti intervenuti l’assessore allo sport del Comune di Sanremo Eugenio Nocita, il delegato del Coni di Imperia Alessandro Zunino, ed il consigliere del casinò e presidente nazionale di Federgioco Olmo Romeo, che hanno elogiato l’evento sotto il profilo sia sportivo sia turistico. Alcuni partecipanti hanno infatti approfittato della Granfondo per rimanere qualche giorno in riviera per una vacanza a Sanremo. Sempre presso il Palafiori, a pochi metri dalla linea d’arrivo, è stato organizzato il deposito biciclette, per poter accedere comodamente al servizio docce e al pasta party dove rifocillarsi dopo i 296 km percorsi in sella!

“In conclusione desidero rivolgere un grande ringraziamento ai partecipanti e a tutti coloro che hanno reso possibile questa manifestazione – ha aggiunto Fusini – mi riferisco a forze dell’ordine, protezione civile, pubbliche assistenze, sponsor, UC Sanremo e ovviamente gli encomiabili volontari il cui contributo è stato essenziale per la buona riuscita in sicurezza dell’evento. Ora, dopo qualche giorno di riposo, ci metteremo subito al lavoro per preparare l’edizione del prossimo anno”.

Molto apprezzato anche il servizio fotografico che ha presentato una novità particolare: con il servizio Pica, tutti i partecipanti possono infatti ricevere le proprie foto direttamente su smartphone nel pieno rispetto della privacy. Le foto sono già disponibili, bisogna solo scaricare e aprire l’app PICA (o accedere tramite il sito getpica.com) e inserire il codice riportato sul pettorale. Le foto acquistate saranno inizialmente in risoluzione più bassa per avere la possibilità di condividerle subito online con i propri amici e parenti (comunque in una risoluzione buona e ben visibile), nel giorno successivo le foto saranno disponibili ad alta risoluzione (ovviamente senza alcun costo aggiuntivo). Durante l’evento Phototoday ha fotografato tutti i partecipanti diverse volte sia lungo il percorso sia all’arrivo.

La Granfondo Milano – Sanremo è presente anche su Facebook (www.facebook.com/GranfondoMilanoSanremo), su Twitter (@GF_Sanremo) e su Instagram (ucsanremo).