Il capo della Polizia Franco Gabrielli a Lerici in occasione delle celebrazioni per i 60 anni del corpo sommozzatori, ha evidenziato come la città di Ventimiglia sia stata penalizzata dal fenomeno migratorio.
“Ventimiglia è una realtà che da tempo monitoriamo perché molti migranti che arrivano sulle nostre coste non hanno intenzione di rimanere in Italia. Molti sono francofoni e guardano a Francia e Belgio. Questi Paesi, anche per vicende terroristiche, hanno sospeso Schengen e la situazione ricade in modo ingiusto su Ventimiglia, chiamata a sopportare un peso e una situazione di grande criticità. Ringrazio l’amministrazione di Ventimiglia, i colleghi delle forze di polizia e la pazienza di quella comunità che spesso è costretta a sopportare un peso di gran lunga superiore alle sue possibilità”.