Salvatore Ponzo, imprenditore genovese di 36 anni, è stato ucciso a San Josè in Costarica, poco lontano dall’ambasciata italiana. Ponzo aveva fondato la “Tierra Nuestra Latina” per esportare ananas e prodotti ortofrutticoli in Europa. Due killer, su una moto, lo hanno avvicinato per poi sparargli mentre si stava dirigendo al suo pick up insieme alla fidanzata ecuadoriana, Toaquiza Lopez, 26 anni, rimasta gravemente ferita. Gli inquirenti scavano nell’attività che Ponzo aveva avviato in Costarica dal 2014.