Il Casinò di Sanremo con il Comune e il teatro Ariston sostiene il prestigioso progetto musicale “Sanremo Musical” dedicato alla storia del Festival nato al Casinò nel 1951 e poi, dal 1977, organizzato nel Teatro Ariston.
Un progetto dai forti connotati culturali, musicali , ma anche un importante transfert mediatico per portare il brand “Sanremo” e “Casinò di Sanremo” nei più bei teatri d’Italia e del mondo. Sanremo Musical debutta a Milano, al teatro Nuovo , dal 18 al 27 maggio e poi arriverà anche a Sanremo. Sono previsti due spettacoli sul Roof Garden del Casinò: il primo il 23 giugno, il secondo il 22 settembre, per gli ospiti della Casa da Gioco.
Un progetto anche ambizioso che risponde alla grande “voglia” di Festival della Canzone Italiana, che si riscontra a livello internazionale.
Sottolinea Casinò Spa: “Il Festival di Sanremo è nato nel nostro Casinò- la data è il 29 gennaio 1951- dalla lungimiranza dell’allora gestore Pier Bussetti che negli anni difficili del Dopoguerra cercava di proporre sempre esclusivi eventi, per attrarre nuova clientela e fidelizzare quella già affezionata. La formula risulterà vincente, considerando che, dopo 68 anni, il brand del Festival è uno dei più affermati a livello internazionale, sinonimo di un evento conosciuto in tutto il mondo.
Mancava, quindi, nel panorama degli spettacoli e delle proposte teatrali un prodotto che declinasse la storia di questo Festival, che, come abbiamo visto nell’ultima edizione, è capace di fermare davanti al piccolo schermo più di 12 milioni di telespettatori.
Per la casa da Gioco è stata un’adesione quasi obbligata, ma razionalmente basata sul successo dell’iniziativa, creata per portare non solo in Italia ma a livello internazionale e fuori dall’Europa, la storia degli ultimi quasi settant’anni di produzione della Canzone Italiana, ma anche del costume e dei cambiamenti che la musica nella sua evoluzione sa trasmettere. E’, infatti, un musical che ha un forte potenziale culturale ma soprattutto promozionale e quindi anche turistico.
Si ringrazia, in particolare, il Comune, il sindaco Alberto Biancheri, e il patron dell’Ariston Walter Vachino per aver sostenuto in prima persona questa importante iniziativa che partendo da Milano, porterà in tournée internazionale il nome di Sanremo e del Casinò, non solo la storia del Festival della Canzone. Un anno fa tutto questo sembrava un progetto troppo ambizioso. Oggi è una realtà che merita di volare in alto, esempio di originalità, di creatività manageriale e di adesione nella forza del messaggio artistico e musicale”.