Si chiude con un grande sorriso il 65° Rallye Sanremo per Rachele Somaschini e Gloria Andreis. L’equipaggio femminile di Plus Rally Academy, team ufficiale ERTS – Hankook Competition, torna dalla gara del ponente ligure con un ottimo risultato e con tanta fiducia per il prosieguo della stagione. Sulle tortuose strade liguri, teatro sino a qualche anno fa delle gare del Mondiale Rally, Rachele Somaschini cancella la sfortuna del Ciocco e si impone nella classifica femminile, progredendo prova dopo prova e adattandosi perfettamente alla Peugeot 208 R2, testata una sola volta prima dell’inizio del campionato. Il feeling della pilota milanese, testimonial della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica – Onlus, con la vettura del grifone, preparata da Miele Racing, è ottimo e negli oltre 150 chilometri di prove speciali la 24enne di Cusano Milanino riesce a trovare un buon ritmo affrontando anche la lunga notte del Sanremo per la prima volta.

“Sicuramente non è stata una gara semplice, come non saranno mai semplici le gare del Campionato Italiano Rally. – ha commentato Rachele Somaschini – Affrontare la notte, con prove speciali molto lunghe e l’asfalto, reso viscido dalle piogge dei giorni precedenti e sporco dopo il passaggio di molte vetture, poteva rivelarsi una trappola, ma grazie ai consigli del team e agli pneumatici messi a disposizione da Hankook sono arrivati buoni risultati. Non nascondo la soddisfazione, anche se la strada da fare è sempre tanta. Sono una “neofita” di questo mondo e ho ancora molto da imparare, ma grazie al supporto di Plus Rally Academy sono certa che potremo crescere molto. Un grazie particolare va a Gloria che, nonostante il poco tempo a disposizione per preparare il Sanremo, è stata sicuramente un valore aggiunto trasmettendomi la giusta tranquillità e la giusta carica per fare tutto al meglio”.
Il grande numero di appassionati sulle strade del Sanremo e il meteo, clemente nel corso del fine settimana ligure, hanno favorito la possibilità di dare grande risalto all’iniziativa #CorrerePerUnRespiro. Nel parco assistenza sul lungomare sanremese i volontari della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica – Onlus hanno potuto informare e sensibilizzare sull’importanza della ricerca scientifica, raccogliendo le donazioni destinate a sostenere il progetto Task Force For Cystic Fibrosis, progetto d’eccellenza promosso dalla Fondazione in sinergia con l’Istituto G. Gaslini e l’Istituto Italiano Tecnologia di Genova.
“Come sempre, oltre all’aspetto sportivo, è quello umano che vince. Ancora una volta possiamo dire grazie per il sostegno alle tante persone che sono passate a trovarci. Mi piace pensare che, dopo ogni gara, grazie al cuore della gente, si possa fare un piccolo passo in avanti per la ricerca e un grandissimo passo in avanti per chi, come me, convive con questa malattia dalla nascita. Sono sicura che anche in Sicilia alla Targa Florio in programma dal 3 al 5 maggio, ci sarà tanta gente che vorrà sostenere la nostra iniziativa, donando una speranza a tutti i malati di fibrosi cistica”.