Un 36enne senegalese è andato in Commissariato a Sanremo per avviare le pratiche per il permesso di soggiorno, ma è stato arrestato. Secondo i controlli della polizia, doveva scontare 4 mesi di reclusione per vendita di prodotti con marchi contraffatti a Firenze.
Il 36enne si era allontanato dalla Toscana per far perdere le proprie tracce. Ora, a portarlo nel carcere in Valle Armea è stata la volontà di regolarizzare la propria posizione in Italia, come scrive Lorenza Rapini su “La Stampa”.