Lorenzo Baglioni, 31enne cantautore, attore, comico ed ex professore di matematica alle Superiori, è in gara al 68° Festival di Sanremo nella sezione “Giovani” con la canzone “Il Congiuntivo”. Nato a Grosseto, Baglioni in tv ha già partecipato a “Colorado” a “Quelli che il calcio”.

Lorenzo Baglioni
Ho scritto il testo di questa canzone, nella scorsa primavera, per far capire a tutti quanto sia sexy la grammatica, a me piace davvero tanto. Oltre alla musica, mi piace molto anche l’ironia e penso che con l’abbinamento di queste due cose si possano ottenere risultati davvero interessanti. Sono felice che la direzione artistica abbia deciso che il mio pezzo dedicato al congiuntivo sia adatto al Festival di Sanremo. Sapere il congiuntivo aiuta anche a rimorchiare, dato che tante ragazze ne sono affascinate. Quando pubblico un video su internet, mia mamma spesso mi corregge, facendomi notare gli errori. Il mio nuovo album “Bella prof!” non è ancora uscito, vedremo quali saranno i risultati. Su Sky farò un programma di 12 puntate chiamato proprio “Bella prof”. Essere al Festival di Sanremo è come trovarsi alla prima volta al luna park.
Non sono parente di Claudio Baglioni, ma è davvero curiosa la coincidenza che il direttore artistico abbia lo stesso cognome di un concorrente. Mi hanno detto che non era mai capitato in passato. Conoscere bene l’italiano serve, così come serve conoscere bene la matematica, materia che ho insegnato a scuola. Se dovessi fare un duetto al Festival di Sanremo, mi piacerebbe cantare assieme ad Elio e Le Storie Tese. “La terra dei cachi” era davvero una bella canzone. Se non fossero disponibili, mi piacerebbe duettare con Piero Angela che è un grande pianista.

Festival Sanremo 2018, Lorenzo Baglioni in sala stampa

Contenuto non disponibile
Consenti l'utilizzo dei cookie cliccando su "Accetta" nel banner, oppure scorrendo e navigando la pagina e il sito"