Nell’udienza preliminare al processo per truffa ai danni dello Stato e uso indebito del badge marcatempo, che vede nei guai 42 dipendenti del Comune di Sanremo per l’infedele timbratura dei cartellini, Paolo Luppi, gup del tribunale di Imperia, ha disposto 8 patteggiamenti davanti al gip, 8 patteggiamenti ordinari, 8 riti abbreviati e 18 riti ordinari. Alcuni procedimenti sono stati chiesti in maniera condizionata all’audizione di alcuni testi.