Sono migliorate le condizioni di Michela Figone, la 41enne che è riuscita a salvare la figlia spingendo via il passeggino mentre veniva investita da un Apecar sulle strisce a Casarza Ligure. A dieci giorni dall’incidente, e dopo essere stata sottoposta a due delicati interventi alla testa, la mamma si è svegliata ed ha potuto parlare con i medici e i familiari. La donna, che è madre di tre figlie, era stata investita mentre attraversava la strada di ritorno da una visita medica alla figlioletta più piccola.