Ventimiglia| Una cittadina di Ventimiglia ha postato su Facebook le foto della sua auto parcheggiata in stazione (Piazza Cesare Battisti) nelle aree di sosta a pagamento ed ha esposto sul cruscotto un biglietto che riportava il seguente testo “Onde evitare di essere aggredita mi ritengo autorizzata a parcheggiare in stazione dopo che alle 5 del mattino la città non è controllata naturalmente non sono in grado di sostenere il pagamento del parcheggio essendo io frontaliera ma cittadina italiana. Preciso che prima di questa situazione ho sempre parcheggiato in via Tenda e venivo in stazione tranquilla ora non mi sento più tranquilla. Una cittadina Ventimigliese che paga le tasse”

Postate le foto dell’auto posteggiata al mattino, alla sera ecco postate anche quelle della contravvenzione per mancato pagamento del posteggio.

La donna ha condiviso le foto con una colorita introduzione sul profilo del sindaco Ioculano scatenando i commenti.