Ieri, mercoledì 4 ottobre, presso la sala consiliare del Cremlino in piazza Dante ha preso avvio un importante progetto di alternanza scuola-lavoro, che prevede la collaborazione fra le classi quinte dell’I.I.S. “C. Amoretti” e Artistico e l’Assessorato ai Servizi e Attività Educative, Politiche per l’Immigrazione, Politiche giovanili, comunitarie e del lavoro, Pari opportunità e URP del Comune di Imperia.
Su proposta del Liceo “C. Amoretti” di Imperia, nell’ambito delle politiche sociali, il progetto prevede la promozione dei valori civici e delle competenze sociali degli studenti, attraverso l’attività di intervista rivolta agli attori e ai beneficiari del progetto di seconda accoglienza dei migranti.
Domani mattina gli studenti saranno impegnati nella seconda giornata teorica del progetto, propedeutica allo step più pratico che avverrà nella fase successiva.
L’Assessore Enrica Chiarini commenta: “I temi toccati nel progetto e la modalità in cui teoria e pratica vengono legati, sono lodevoli sotto ogni punto di vista. Il nostro Assessorato ha interagito assieme al Dottor Corradi e alla Dottoressa Annibale, gestori del Comune per il servizio SPRAR, cercando di andare incontro agli obiettivi che la scuola si è posta. In questi due giorni gli studenti avranno l’occasione di potenziare le loro competenze formative e quindi successivamente mettere in pratica le conoscenze acquisite nella seconda parte, che prevede laboratori pratici”.