Incinta di cinque mesi sorpresa a rubare, all’interno di alcune auto, con altri 3 cittadini bosniaci di etnia rom. Una ragazza di 23 anni è stata messa agli arresti domiciliari in casa di parenti alla Spezia in attesa della direttissima. Il gruppo è stato sorpreso ieri notte nel parcheggio pubblico di Lerici, intento a infrangere con una mazzetta in metallo i vetri di auto in sosta. Nella vettura usata dai quattro sono emersi navigatori satellitari, tablet, cellulari, portafogli con contante per un valore di 2 mila euro.