Alcuni “pizzini” nei quali erano scritte le soluzioni anticipate dei test del concorso per Rivieracqua sono stati sequestrati dalla Finanza. Sono stati trovati nelle perquisizioni nelle sedi di Imperia e Sanremo dell’ente e nelle casa di indagati. Anche gli sms che si sono mandati tra loro gli indagati sono stati intercettati, come scrive Maurizio Vezzaro su “La Stampa”. L’ex direttore di Rivieracqua Gabriele Saldo e il presidente della commissione Federico Fontana, agli arresti domiciliari, devono rispondere di truffa e rivelazione di segreti d’ufficio.