Sarà una giornata impegnativa quella di sabato 10 giugno per i tre Lions Club dell’estremo ponente ligure (Ventimiglia, Bordighera Capo Nero Host ed Otto Luoghi).
“Inaugureremo – fanno sapere i tre Presidenti Lions – alla presenza del Governatore del distretto 108Ia3 e di autorità civili e religiose, altrettante strutture che resteranno a disposizione della comunità per celebrare i 100 anni di fondazione dell’International Association of Lions Clubs, che ricorrono il 7 giugno”.
Si comincerà alle 15,30 con l’inaugurazione di un’aiuola realizzata a cura del Bordighera Capo Nero Host a lato della nuova rotonda di via Pasteur.
A seguire, alle 16, il Lions Club Bordighera Otto Luoghi intitolerà a Melvin Jones – fondatore dell’Associazione – il giardino per ipovedenti (nei giardini Lowe) che, per l’occasione, è stato completamente ripiantumato dal Club con la consulenza dell’agronomo dr. Maurizio Lega.
“Sarà anche un’occasione di festa per grandi e piccini – aggiunge il Presidente Luca Mazzia – con la presenza della banda e di una “truccabimbi”; inoltre, effettueremo anche uno screening gratuito dell’udito”.
Infine, alle 17.30, l’attenzione si sposterà su Ventimiglia, dove, nella Città Alta, verrà inaugurato un defibrillatore posto nei pressi della stazione dei Carabinieri e personale della Croce Verde effettuerà una dimostrazione d’uso dell’apparecchio su manichino. “Questo defibrillatore – aggiungono i Lions di Ventimiglia – si affianca ad altri tre acquistati sia grazie ad iniziative del nostro Club alle quali hanno aderito entusiasticamente i cittadini, sia grazie alla generosità di un benefattore, e che verranno installati in punti strategici della Città”.
“Auspichiamo – concludono i Presidenti dei tre Club, Mirella Nigro, Giusi Girardi e Luca Mazzia – che la cittadinanza voglia condividere con noi questi momenti di celebrazione e di festa”.