Stamani i Carabinieri del Comando Provinciale di La Spezia hanno eseguito perquisizioni e un’ordinanza cautelare nei confronti di 6 persone, ritenute responsabili dei reati di “associazione finalizzata all’incitamento alla discriminazione e alla violenza per motivi razziali, etnici e nazionali” e anche per reati di danneggiamento seguito da incendio aggravati.
L’indagine è nata dalle denunce presentate per l’imbrattamento, con l’apposizione di svastiche e simboli nazisti, all’esterno della sede del Pd. Una prima perquisizione aveva portato al ritrovamento di armi bianche, materiale documentale e informatico di ispirazione nazista.