Anche quest’anno in occasione della Domenica delle Palme i “parmureli” di Bordighera e Sanremo raggiungeranno il Vaticano e Papa Francesco ne avrà uno alto quasi tre metri, intrecciato con tre foglie di palma unite.
Cardinali e vescovi porteranno parmureli alti 1,5 metri.
È la conferma di un legame secolare dovuto a capitan Bresca che, dal 1586, attribuì a Sanremo il privilegio di donare palme al Vaticano.
Per il 9 aprile, come scrive Daniela Borghi su “La Stampa” arriveranno anche migliaia di ramoscelli d’ulivo dalla Sardegna, frutto di un accordo tra la Diocesi di Ventimiglia-Sanremo e l’associazione nazionale Città dell’Olio.