Oggi a Milano inizia il nuovo processo d’appello per l’omicidio di San Martino a Sanremo. Il 16 dicembre 2010 Nicola “Niki” Trazza ha sparato e ucciso l’amico Giovanni Isolani all’interno di un’ortofrutta. Alcune ore prima i due al “Comunale” di Sanremo, armati di pistola, avevano minacciato il calciatore della Sanremese, Roberto “El Pampa” Sosa. Come scrive Giulio Gavino su “La Stampa” in primo grado Trazza era stato condannato a 4 anni di carcere, in appello era stato invece condannato a 10 anni e 6 mesi. Nel settembre 2015 i giudici aveva annullato la sentenza di seconda grado e ora Trazza si trova in stato di libertà.