Oltre un centinaio di francesi ieri sono stati intercettati dalle forze dell’ordine nell’estremo ponente ligure ed invitati a tornare oltralpe perché non avevano un giustificato motivo per essere in Italia. Polizia, Carabinieri e Finanza, a Ponte San Ludovico, Ponte San Luigi ed ai caselli dell’A10, con fermezza hanno invitato chi non aveva con sé un tampone negativo e nemmeno era mosso da un motivo valido, a rimettersi in viaggio verso la Francia, come scrive Giulio Gavino su “La Stampa”.