A Molini di Triora una pala d’altare del 1613 raffigurante una Madonna col Bambino, e Sant’Anna Metterza con San Giuseppe e San Giovanni Bambino è stata restaurata e portata nella chiesta di Nostra Signora della Bontà. Il restauro è stato finanziato dall’Associazione nazionale comunità sociali e sportive di Confartigianato. In un primo tempo il dipinto ad olio su tavola era stato attribuito alla bottega dei genovesi Cambiaso ma il restauro, ha permesso di scoprire la firma di Battista Gastaldi. L’opera, che si credeva perduta è stata ritrovata, accatastata con il legname nell’oratorio della Maddalena di Molini di Triora, dal funzionario della soprintendenza di Archeologia e Belle Arti della Liguria Alfonso Sista e da Riccardo Bonifacio.