In riferimento al caso della donna di Borghetto Santo Spirito che si trova nella propria casa con la salma del marito, deceduto la scorsa notte, Asl2 precisa quanto segue:
L’azienda esprime vicinanza alla famiglia e in particolare alla vedova. Questa sera si recherà nell’abitazione personale incaricato, non di ASL 2,  per l’adeguata sistemazione del defunto, in attesa del referto del tampone faringeo.  Domani mattina, secondo le procedure di legge, si provvederà al trasferimento della salma e agli accertamenti del caso.