A Genova gli inquirenti stanno analizzando il materiale su computer e cellulare di un insegnante di pattinaggio artistico e breakdance, 24enne, arrestato con l’accusa di violenza sessuale su minori. Avrebbe abusato di due bambini di 9 anni tra il 2015 e il 2016 in un caso, e tra il 2017 e il 2018 nell’altro. Nel telefonino dell’uomo sono stati tra trovati messaggi ai ragazzini con espressioni di affetto. La notizia dell’arresto dell’uomo è stata data dal “Secolo XIX”.