“Sono stato multato perché ho lasciato l’auto nel parcheggio per disabili mentre correvo da mia moglie, incinta di 9 mesi, che si era sentita male”. A Ronco Scrivia (Genova), Enrico Gatto, 42 anni, ce l’ ha con i vigili urbani che gli hanno messo sul parabrezza una multa per divieto di sosta, “nonostante avessi detto loro che nella farmacia c’era mia moglie con le pulsazioni altissime”. Marito e moglie poi andando in ospedale, hanno incontrato i vigili urbani della multa. “Abbiamo discusso e ci han detto di fare ricorso”. La donna ha partorito dopo tre giorni. La vicenda è raccontata dal “Secolo XIX”.