Cresce l’attesa al campo ippico del Solaro di Sanremo per il Gran Premio. Si comincia alle 14,30. Ingresso gratuito.
In campo quaranta concorrenti. Il sorteggio ha stabilito che la prima a partire sia l’italiana Claudia Orlandi e l’ultimo lo svizzero Johnny Motetta. Chi parte per ultimo ha il vantaggio di conoscere i risultati degli altri ma, in questi casi, non occorre fare mai troppi calcoli. Anche se da una parte c’è la necessità di andare veloci (con il rischio maggiore di commettere errori) e dall’altra di non commettere errori (ma allungando i tempi del percorso. Nella seconda manche, invece, si partirà dall’ultimo degli otto classificati. Chi è favorito? Non c’è un favorito ma un’ampia rosa di favoriti. Sono il giramondo tortonese Natale Chiaudani, il brianzolo Matteo Checchi, il torinese Marco Pellegrino, il bresciano Massimo Tonali, il francese Wilfrid Prudhomme, lo spagnolo Manuel Pinto, la svizzera Sabrina Crotta e la norvegese Eva Ursin. Chance anche per Paolo Zani e Matias Larocca.Di sicuro non mancheranno, come sempre, le emozioni. Seguirà subito dopo la cerimonia delle premiazioni, presente il sindaco di Sanremo Alberto Biancheri. Al concorso, organizzato dalla Società Ippica Sanremo, presieduta da Maria Grazia Valle Valenzano Menada, sono in campo concorrenti di tredici diversi stati.